ULTIME NEWS

Lunedì 13 maggio si è svolta la premiazione del Certamen "Agon ERASMIOS" alla presenza delle scuole partecipanti, dello staff interno che ha organizzato la gara, del Sindaco di Vairano Patenora, dr. Bartolomeo Cantelmo.

Il Presidente di Commissione, prof. Enrico Maria Ariemma ( docente di Didattica del Latino e Letteratura Latina c/o Università di Salerno), ha individuato insieme ai due commissari, il prof. Giuseppe Robustelli del Liceo Carlo La Mura di Angri e la prof.ssa Giuseppina Faralli del Liceo Majorana-Fascitelli di Isernia, i tre primi classificati:

  1. Ludovica Mirabella (IV AC Indirizzo Classico, Liceo L. Da Vinci Vairano);
  2. Irene Fera (IV AC Indirizzo Classico, L. Da Vinci Vairano)
  3. Cuono Ferrante (Indirizzo Classico A. M. de Liguori di Acerra).

Il prof. Ariemma ha rivolto parole di particolare apprezzamento nei confronti degli elaborati dei tre alunni premiati, che hanno tradotto dal Greco in maniera eccellente un brano di ca .30 righi tratto dal Romanzo di Alessandro (Pseudo-Callistene), rispondendo a tre quesiti relativi alla contestualizzazione del brano, al suo significato sul piano storico, culturale e letterario, allo stile dell'autore.

La Commissione ha, inoltre, conferito due menzioni di merito agli alunni Bianca Parente (Liceo Classico Garofano di Capua) e Fabio Cecere (Liceo Classico Nevio di S.Maria C.V.)

Nel corso della Cerimonia il Presidente ha tenuto una memorabile e brillante Lectio Magistralis sulla controversa figura della regina Didone nei classici latini e greci, tra eros e castità.

 

 

 LICEO "LEONARDO DA VINCI"

   POLO FORMATIVO AMBITO CE 09 

 

 

Scarica l'APP QR CODE ed entra...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Informazioni